Resta anche domani

resta anche domaniStoria dalle emozioni intense, la vicenda di Mia ci conduce alla riflessione sul senso della vita e degli affetti che la abitano, sulla capacità di assumersi le decisioni che la riguardano e in ultimo (ma non come importanza) sulla fondamentale esperienza del sentirsi amati e scelti. Mia ha diciassette anni quando la sua vita viene tragicamente sconvolta da un grave incidente d’auto, insieme a tutta la sua famiglia: mentre i genitori perdono la vita immediatamente ed il fratellino Teddy  appena poche ore dopo, Mia entra in coma e da questo istante si sviluppa una narrazione condotta  su un doppio binario. Da una parte scorrono le scene in cui la protagonista osserva, ascolta e, in qualche misura, partecipa  agli avvenimenti che avvengono intorno a lei, divenuta ormai spettatrice anche di se stessa e della propria corporeità;  dall’altra si snoda il racconto dettato dalla sua memoria autobiografica,  che cerca di recuperare (attraverso  immagini  ed episodi personali)  la vita al momento lasciata in sospeso. Mia ripercorre così i momenti più intensi della sua crescita e li rivive con una sensibilità vicina al paranormale: non è questo tuttavia il nodo centrale della storia , che si gioca sulla decisione finale circa il ritornare alla vita o piuttosto, e forse con maggior facilità,  raggiungere quegli affetti più cari che sa di non poter più riavere diversamente. Sempre più presente a se stessa, si ripete infinite volte “Dipende da me”: ogni cosa della vita, sembra aver capito Mia, così come la vita stessa , dipende dalla decisione personale di assumersene la responsabilità. La profondità  dell’amore che i nonni, gli amici e soprattutto Adam provano per lei la raggiunge nel momento decisivo e solo grazie a questo Mia potrà acconsentire nuovamente alla vita e riprendere a farne parte pienamente.

Barbara

RESTA ANCHE DOMANI
di Forman Gayle
Mondadori
dai 14 anni

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...