Il mondo fino a 7

il-mondo-fino-a-7Willow Chance ha 12 anni, un’intelligenza superiore alla media, una passione per il numero 7 in ogni sua manifestazione, una fissazione per germi, batteri, sintomi patologici, conosce le piante ed i loro bisogni, tanto da avere realizzato, in una zona arida della California, un bellissimo giardino. Di sé dice: sono adottata, sono diversa (nel senso di strana), sono una persona di colore, i miei genitori no, ma è naturale che siamo una famiglia. Si vede. E questo è tutto ciò che conta. Sentendosi un pesce fuor d’acqua vive troppo dentro la sua testa, così per lei non è facile stringere amicizie e non ottiene risultati adeguati a scuola. “Dirottata” verso il servizio di sostegno scolastico, proprio lì, un giorno incontra Mai (il cui fratello piantagrane Quang-ha, è seguito come Wilow da Dell Duke squinternato psicologo). Willow insieme a lei sente, per la prima volta, di essere parte di una squadra, si sente umana. Ha un’amica! Ma proprio allora il mondo va a gambe all’aria! Willow per la seconda volta rimane orfana di entrambi i genitori. NO NO NO! Sembrerebbe la fine di tutto , o così sente lei. Il dolore si insinua spietato e devastante nel suo cuore e nella sua solitudine. Ma ogni fine può essere l’inizio di qualcos’altro. La prima mano che si tende è quella di Mai, determinata, volitiva, che sperimenta l’incapacità di abbandonarla. Altre persone, quasi sconosciute per lei fino a quel tragico momento, l’avvicineranno e cominceranno a prendersene cura. La madre di Mai, profuga della guerra del Vietnam, sa riconoscere il dolore ed apre le sue braccia alla disperazione di Willow. L’inconsapevole empatia, che Willow trasmette, innescherà molti cambiamenti nelle persone che le ruotano intorno, sospinti da quella stessa forza a credere nelle proprie capacità, a vivere con nuova dignità, in modo migliore. I semi che con generosità ed amore sono stati gettati a caso su un terreno sassoso, come nel giardino di Willow, hanno bisogno di tempo, di cure e fortuite opportunità. Ma trasformeranno il deserto in un giardino. “Il mondo fino a 7” parla di tenerezza, di come il coraggio a volte sia una scelta obbligata, dell’incapacità di affrontare il dolore e dell’annientamento che ne consegue, della potenza dei cambiamenti all’interno di un ciclo molto più grande di noi e di come va la vita. Troverete senz’altro più di 7 motivi per amare questo bellissimo libro.

Gabì

IL MONDO FINO A 7
di Holly Goldberg Sloan
Mondadori
dai 12 anni

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...